- CLAAI Campania - https://www.claaicampania.it -

Cantieri edili: ordinanza n. 19 del Regione Campania e norme per la sicurezza dei lavoratori

La Regione Campania, considerata la necessità di contenere il contagio, con l’ordinanza n.19, che si allega, ha disposto che la presenza di personale negli uffici pubblici sarà limitata alle sole attività indifferibili e urgenti.

Inoltre, ha sospeso l’attività dei cantieri edili fino al 3 aprile, su tutto il territorio regionale, con l’eccezione degli interventi urgenti e strettamente necessari (vedi il chiarimento del 23/03) [1] a garantire la sicurezza degli immobili.

I responsabili dei cantieri hanno avuto 5 giorni di tempo, dal 21 al 25 marzo, per mettere in sicurezza i cantieri e predisporne la chiusura.

Per i lavori pubblici, le stazioni appaltanti stabiliranno la differibilità o l’indifferibilità degli interventi ed i cantieri delle lavorazioni ritenute differibili dovranno essere messi in sicurezza e chiusi entro il 25 marzo.

Nel caso delle lavorazioni indifferibili ed urgenti, è chiaramente obbligatoria l’adozione dei dispositivi di protezione individuale ed il rispetto delle norme per la sicurezza sul lavoro [2].

Scarica qui l’ordinanza completa [3]

NUOVE Norme per la sicurezza dei lavoratori

Scarica qui le linee guida sulla sicurezza nei cantieri edili [4] che ai sensi dell’ordinanza regionale possono ancora restare attivi.

Vedi l’accordo delle associazioni di categoria e dei sindacati sulla Cassa Integrazione, le quote da versare alle Casse Edili e su Sanedil [5].