Sportello SAN.ARTI.

SAN.ARTI. è il Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i lavoratori dell’artigianato costituito il 23 luglio 2012 dalle organizzazioni imprenditoriali dell’artigianato (Confartigianato Imprese, CNA, Casartigiani, CLAAI) e dalle le organizzazioni sindacali confederali dei lavoratori (CGIL, CISL e UIL).

L’iscrizione al fondo e l’assistenza sanitaria integrativa costituiscono un diritto contrattuale dei dipendenti delle aziende che applicano i contratti collettivi nazionali dell’artigianato, tuttavia, il fondo è aperto anche all’adesione volontaria dei titolari delle imprese artigiane, ai familiari dei titolari e quelli dei dipendenti.

Gli iscritti a SAN.ARTI. possono usufruire di molteplici vantaggi, tra i quali:

  • rimborso integrale dei ticket del Servizio Sanitario Nazionale;
  • erogazione in tempi rapidi ed in qualificate strutture convenzionate con UNISALUTE di prestazioni sanitarie, visite specialistiche, diagnostica per immagini a fronte di una franchigia che va da un minimo di € 10 ad un massimo di € 30;
  • annuale check-up di prevenzione oncologica e cardiovascolare gratuito comprendente esami di laboratorio, ECG e visita specialistica cardiologica. Per le donne: visita ginecologica, pap test, ecografia pelvica, mammografia. Per gli uomini: visita specialistica urologica, ecografia prostatico vescicale, dosaggio PSA. Per i dipendenti è prevista una volta ogni 2 anni una visita medico-internistica comprendente gli esami ematici e, una volta all’anno, un pacchetto di prevenzione tra quelli sottoelencati:
    • prevenzione cardiovascolare;
    • prevenzione oncologica;
    • prevenzione dermatologica;
    • prevenzione malattie del visus;
  • indennità di ricovero per grandi interventi chirurgici effettuati presso strutture del SSN;
  • pacchetto maternità: rimborso sino ad un massimo di € 1.000 all’anno (per le dipendenti € 1.300 per evento) per visite ostetrico ginecologiche, analisi clinico chimiche, ecografie, amniocentesi e villocentesi se la futura mamma ha più di 35 anni, anche in strutture NON convenzionate e un’indennità di € 80 per ogni giorno di ricovero con pernottamento in occasione del parto per un massimo di 5 giorni. A partire dal 2° anno d’iscrizione continuativa, le imprenditrici hanno diritto ad un’indennità di gravidanza pari a € 1.000 mensili dal 3° al 7° mese di gravidanza e ad un’indennità d’allattamento pari a € 400 mensili per 6 mesi indipendentemente dall’effettivo allattamento del nascituro;
  • psicoterapia: è previsto un ciclo di 10 sedute di psicoterapia all’anno per la cui attivazione è necessaria una prima visita psichiatrica che accerti la presenza della patologia.
  • prestazioni odontoiatriche comprendenti una visita specialistica e due sedute di igiene orale all’anno per l’ablazione del tartaro. A partire dal 2° anno di copertura continuativa sono previste prestazioni d’implantologia e di avulsione fino ad un massimo di € 3.300 all’anno.
  • lenti correttive: ai dipendenti rimborso fino ad un massimo di € 200 con franchigia di € 50 ogni 2 anni per variazione del visus. Sono incluse nella garanzia le lenti a contatto anche usa e getta;
  • PMA Procreazione Medicalmente Assistita: alle dipendenti di età compresa tra i 18 e i 45 anni rimborso sino a € 1.000 per ogni tentativo con un massimo di 3 tentativi eseguiti in Italia;
  • malattie croniche: se, compiuti 50 anni, si riscontra una malattia cronica come il diabete o l’ipertensione, il Fondo offre un servizio gratuito di monitoraggio a distanza dei valori clinici;
  • neonati figli dei dipendenti: per malformazioni congenite diagnosticate nel primo anno di vita è previsto un massimale annuo di € 25.000 per gli interventi effettuati nei primi 3 anni di vita;
  • prestazioni a tariffe agevolate: è possibile richiedere a Unisalute l’applicazione di tariffe agevolate per prestazioni non previste dal piano sanitario o per esaurimento del massimale.

Queste sono soltanto alcune delle opportunità offerte dal Fondo SAN.ARTI., uno strumento efficace, funzionale e veloce per la salute tua e dei tuoi familiari.

Contatta lo sportello SAN.ARTI. presso le sedi CLAAI della Campania, telefonando al numero 0815544990 o inviando un’e-mail all’indirizzo claainapoli@claaicampania.it, per iscriverti al fondo o per informazioni, rinnovi, pratiche di rimborso e la prenotazione di prestazioni per TE o per i tuoi DIPENDENTI.